Venerdì, 24 Gennaio 2014 10:45

AVVISO PUBBLICO PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO DI PROFESSIONISTI PER L'AFFIDAMENTO DI SERVIZI TECNICI ATTINENTI L'ARCHITETTURA E L'INGEGNERIA DI IMPORTO INFERIORE A EURO 100.000,00

Avviso pubblico per la costituzione di un elenco di professionisti per l'affidamento di servizi tecnici attinenti l'architettura e l'ingegneria di importo inferiore ad € 100.000,00
Determinazione del Consiglio di Amministrazione del termine presentazione domande:
3SG AZIENDA SERVIZI SOCIO SANITARI GALLARATE
Avviso pubblico per la costituzione di un elenco di professionisti per l'affidamento di servizi tecnici attinenti l'architettura e l'ingegneria di importo inferiore ad € 100.000,00 ai sensi e per gli effetti degli artt.91,comma2 del D.Lgs.n.163/2006 e art.267, comma 1 e 2 del D.P.R. n.207/2010 e s.m.i.
In applicazione dell'art. 91 c. 2 del D.Lgs. n. 163/2006 e smi nonché dell'art. 267 c. 1 e 2 del DPR 207/10 e smi, si intende predisporre un elenco di professionisti per l'affidamento di servizi tecnici attinenti all'architettura e l'ingegneria di importo inferiore ad € 100.000,00 (IVA e contributi previdenziali esclusi) ai soggetti di cui all'art. 90 del D.Lgs. n. 163/2006 e s.m.i

  1. Tipologie di incarichi
    • Progettazione opere edili
    • Progettazione strutture in cemento armato
    • Progettazione impianti idrosanitari, termici, elettrici, speciali, cablaggio
    • Direzione lavori per incarichi di cui sopra
    • Coordinamento della sicurezza in fase di progettazione e in fase di esecuzione responsabile dei lavori (D.Lgs 81/08)
    • Servizi tecnici inerenti la prevenzione incendi
    • Rilievi topografici, verifiche-indagini-pratiche catastali, frazionamento terreni;
    • Attività estimative
    • Collaudi strutturali opere in cemento armato, in acciaio, in legno ecc.;
    • Collaudi tecnico amministrativi;
    • Collaudi impiantistici;

    Attività di supporto al RUP

  2. Natura dell'elenco
  3. L'inserimento nel suddetto elenco è condizione necessaria per l'affidamento degli incarichi nell'ambito delle tipologie sopra descritte.

    L’Azienda procederà d'ufficio all'istruttoria delle istanze, verificandone la regolarità e la completezza con particolare riferimento ai dati ed alle dichiarazioni presentate. 
    L'elenco non pone in essere nessuna procedura selettiva, né prevede alcuna graduatoria di merito delle figure professionali, ma semplicemente individua i soggetti da invitare per l'affido d'incarichi professionali d'importo inferiore ad € 100.000,00 in base alle esigenze dell’Azienda, secondo le modalità disciplinate al successivo punto 7).
    Infatti la domanda di partecipazione ha il solo scopo di manifestare la disponibilità e l'interesse al conferimento di eventuali incarichi.

    L'elenco di professionisti sarà aggiornato annualmente entro il 31 gennaio di ogni anno, con le istanze di inserimento che dovessero pervenire da professionisti come individuati dall'art. 90 d.lgs 163/2006 e sm.i.
    Resta ferma, in ogni caso, la facoltà dell'Azienda di invitare o interpellare anche operatori economici, ritenuti idonei, non iscritti all'Elenco, quando:

    - per la specializzazione o le caratteristiche tecniche del bene o del servizio da acquisire, non sia possibile utilizzare l'Elenco;
    - non sussistano almeno cinque operatori economici idonei tra quelli iscritti;
    - nessuno degli operatori economici interpellati abbia presentato un'offerta.

     

  4. Soggetti ammissibili nell'elenco dei professionisti e requisiti minimi di partecipazione
  5. Possono concorrere alla procedura di formazione dell'elenco i soggetti indicati all'art. 90 comma 1, lett. d) e) f) g) h) del D.Lgs. n. 163/2006 e smi.
    I soggetti di cui sopra devono essere necessariamente iscritti ai relativi albi professionali ed in possesso dei requisiti (in funzione delle caratteristiche proprie di ogni soggetto) prescritti:
    - dall'art. 38 del d.lgs 163/2006 (requisiti di ordine generale di capacità giuridica);
    - dall'art. 90, co. 7 del d.lgs 163/2006 (requisiti di ordine speciale di capacità professionale);
    - dall'art. 254 del D.P.R. 05/10/2010 n° 207 (requisiti delle società di ingegneria);
    - dall'art. 255 del D.P.R. 05/10/2010 n° 207 (requisiti delle società di professionisti);
    - dalle restanti norme delle vigenti disposizioni aventi attinenza con gli affidamenti dei servizi tecnici oggetto di affidamento che prescrivono requisiti o condizioni soggettive ed oggettive per coloro che intendono contrarre con la Pubblica Amministrazione.
    L’Azienda si riserva la possibilità di verificare la veridicità dei dati indicati nei curricula e di richiedere in qualsiasi momento i documenti giustificativi.

  6. Modalità di formazione dell'elenco
  7. Questa Azienda, una volta concluso l'esame delle domande da parte degli Uffici, finalizzato a verificare la completezza e ad inserire quelle ammissibili nella lista, provvederà a formare un unico elenco in cui i professionisti saranno inseriti in ordine alfabetico, non essendo prevista la predisposizione di graduatoria di merito dal quale l'Ente potrà attingere individuando il professionista a secondo della tipologia di incarico da conferire.

     

  8. Modalità e termini per la presentazione della domanda
  9. I professionisti interessati all'inserimento nell'elenco dovranno far pervenire apposita domanda (allegato  A) corredata dal curriculum vitae (Allegato B) a partire dal giorno 24/01/2014 sino alle ore 12,00 del giorno 07/02/2014 al seguente indirizzo: 3SG Azienda Servizi Socio Sanitari Gallarate – Ufficio Protocollo – Via Padre Lega n. 54 21013 Gallarate tramite plico sigillato sul quale dovrà essere riportata la seguente dicitura
    DOMANDA DI INSERIMENTO NELL' ELENCO DI PROFESSIONISTI PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI PROFESSIONALI DI IMPORTO INFERIORE A € 100.000,00 – SERVIZIO DI ASSISTENZA AL RUP

    La domanda di iscrizione dovrà essere sottoscritta dal professionista o dal legale rappresentante del soggetto richiedente, con allegata fotocopia di valido documento di riconoscimento del sottoscrittore.

    La domanda dovrà essere redatta secondo il modello allegato su A al presente avviso; il professionista dovrà necessariamente indicare la categoria di incarico prevalente ed in subordine e in sequenza le altre categorie.

    Il plico potrà essere consegnato a mano all’Ufficio Protocollo di 3SG Azienda Servizi Socio Sanitari Gallarate, via Padre Lega n. 54 Gallarate o inviato tramite pec all’indirizzo

    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
    ovvero tramite posta ordinaria.

    Il rischio del mancato recapito entro il termine sopra indicato (farà fede la data apposta sul timbro postale) rimane a carico del mittente.

    Per i professionisti già iscritti nell’elenco, pena la cancellazione dall’elenco,  sarà sufficiente l’invio di apposita comunicazione, entro i termini di apertura dell’avviso pubblico, attraverso la quale manifestare il proprio interesse a rimanere iscritto nell’elenco e confermare la permanenza di inesistenza delle cause di incompatibilità.

  10. Cause di esclusione
  11. Saranno escluse dalla procedura di formazione dell'elenco di cui all'oggetto le domande:

    • pervenute oltre il termine di scadenza (farà fede il timbro di arrivo dell'Ufficio  Protocollo) ai fini della formazione dell'elenco per la prima volta. Le domande in questione saranno inserite nell'elenco in occasione del primo aggiornamento dello stesso;
    • incomplete nei dati;
    • con domanda di iscrizione all'elenco non sottoscritta;
    • prive di copia di un documento di riconoscimento in corso di validità;
    • con candidatura ad una stessa categoria sia come professionista singolo che come membro di una società, raggruppamento, studio professionale nonché come membro di due o più società, raggruppamenti o studi professionali come disciplinato dall'art. 253 D.P.R. 05/10/2010 n° 207;
    • i cui partecipanti, per legge o a seguito di provvedimento disciplinare o per contratto, siano inibiti all'esercizio della libera professione.

  12. Procedure di affidamento
  13. Questa Amministrazione, ai fini dell'affidamento di eventuali incarichi, rende noto che procederà secondo le seguenti modalità:

    • per incarichi di importo fino ad € 40.000,00, oneri esclusi, mediante affidamento diretto, ai sensi dell'art. 125 comma 11 D.Lgs. 163/06 e smi nonché sulla base di quanto previsto dal Regolamento Aziendale per l'acquisizione di lavori, beni e servizi in economia;
    • per incarichi di importo superiore a € 40.000,00 e fino a 100.000,00 mediante procedura negoziata ai sensi art. 91 comma 2 e del menzionato regolamento aziendale con l'invito rivolto ad un numero di professionisti non inferiore a cinque soggetti, se sussistono in tale numero aspiranti idonei.

    A seconda della prestazione di cui necessiterà l'Azienda, i professionisti da invitare saranno individuati e invitati a presentare offerta, in base ai principi di rotazione nell'anno solare e di divieto di cumulo degli incarichi, scorrendo l'elenco in cui verranno inseriti, eventualmente anche tramite estrazione a sorte.

    Gli elementi essenziali della prestazione richiesta, ovvero l'oggetto dell'incarico, i requisiti richiesti, l'importo a base di gara, le modalità di scelta del contraente, i tempi di esecuzione, eventuali penali, i termini per la presentazione della candidatura e in generale le condizioni dell'incarico saranno indicati nella lettera d'invito.
    Ai fini dell'affidamento di eventuali incarichi si richiamano le norme sulle cause di incompatibilità come disciplinate dall'art. 90 comma 8 del d.lgs 163/2006

  14. Compensi e corrispettivi
  15. I corrispettivi degli incarichi saranno determinati in base al DM 20/07/12 n. 140 così come stabilito dal D.L. 24/01/12 n. 1 convertito con L. 24/03/12 n. 27, con riduzioni di volta in volta determinate in valore percentuale sul corrispettivo spettante calcolo sulla base delle tariffe professionali di cui alla normativa citata, oltre alla Cassa e Iva. Per prestazioni non comprese nel D.M. n. 140/12 si procederà con onorari a vacazione, a quantità ed a discrezione sulla base di accordo tra le parti. E’ fatta salva in ogni caso la facoltà dell’Azienda di negoziare liberamente con i soggetti affidatari la definizione di compensi e corrispettivi.

  16. Cancellazione dall'elenco
  17. La cancellazione dei professionisti dall'elenco avverrà automaticamente nei seguenti casi:

    • radiazione dai rispettivi Ordini e Collegi professionali;
    • qualora non permangano i requisiti dichiarati in sede di iscrizione.

    Il provvedimento di cancellazione sarà disposto dal Direttore Generale ovvero del RUP qualora l’incarico sia ricoperto da persona diversa,  sulla base di motivata relazione previamente sottoposta al Consiglio di Amministrazione.

    Prima della proposta di cancellazione ne verrà data comunicazione al professionista con la specificazione degli addebiti e questi avrà a disposizione 10 giorni per le eventuali eccezioni al provvedimento, che saranno valutate dal Direttore Generale, coadiuvato dal RUP qualora l’incarico sia ricoperto da persona diversa.

  18. Norme finali e Privacy
  19. Ai sensi dell'art.13, comma 1, del D.Lgs. n.196 del 30 giugno 2003 "Codice in materia di protezione dei dati personali", in ordine al procedimento instaurato con il presente Elenco si informa che:
    a) il titolare del trattamento dei dati è il Direttore Generale;
    b) le finalità cui sono destinati i dati raccolti e le relative modalità di trattamento ineriscono esclusivamente alla procedura di formazione dell'elenco e di affidamento degli incarichi;
    c) il conferimento dei dati ha natura facoltativa e si configura come onere, nel senso che il professionista che intende essere inserito nell'elenco deve rendere le informazioni richieste dalla procedura di iscrizione;
    d) i soggetti o le categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati sono:
    - il personale interno dell'Azienda coinvolto nel procedimento;
    - ogni altro soggetto che vi abbia interesse ai sensi della L.241/90;
    e) Responsabile del Procedimento Amministrativo è la dott.ssa Maria Putzu.

    Il presente avviso assolve gli obblighi di legge relativi alla pubblicità e sarà pubblicato integralmente sul sito internet istituzionale
    www.3sg.it sul quale verranno successivamente altresì pubblicati gli elenchi costituiti, l'oggetto, la durata ed il compenso degli incarichi conferiti.

    Il Direttore Generale
    Dott.ssa Maria Putzu

     

    In allegato il modello di domanda, che va corredata in carta semplice e completata con i seguenti documenti:

    1. Domanda di partecipazione All.A
    2. Curriculum vitae All. B;
    3. Copia fronte - retro di un documento d'identità in corso di validità.

Certificazioni